Descrizione Progetto

Giulio Alessi

Antica Trattoria da Ballotta 
Torreglia

I vendemmiati colli, il contadino
che i baffi ha sulle labbra (dal tennis
sulla vetta è discesa una fanciulla
ed entra nell’osteria con un passo
di carillon) quest’aria che non si agita
se fuori infuria la tempesta, dà
pace al vagabondo cuore… E il vino
di grotta che si mesce qui per cedere
alle più care memorie che sciolgono
nel velluto dell’ombra un mandolino
può fare ancora attonito chi crede
nella vita e si scalda nell’amore.
Qui dove si riparano i bifolchi
da lunghe strade a curve polverose
si piega la caraffa con sfavillii
d’argento e il cuore sgombra.

da La Crosta del pane, 1957